NEVE COSMETICS: haul

Ciao a tutte ragazze! E’ un bel po’ che non scrivo su questo post ma purtroppo l’università mi ha assorbito completamente.

Oggi sono qui per parlarvi di alcuni prodotti che ormai sono dei must per tutte voi: sto parlando dei prodotti di Neve Cosmetics. In questa recensione ho già parlato della mia esperienza di shopping online con questo sito, mentre in questo articolo ho deciso di esporvi le mie impressioni riguardo a ciò che ho acquistato. A luglio avevo approfittato dei saldi pre-vacanze per acquistare un ombrettino minerale in formato mini, ed è inutile aggiungere che tornata a casa a settembre ho effettuato un ordine più sostanzioso!

Il mio acquisto spazia fra le molteplici categorie di make up che offre questo brand: i pastelli occhi e labbra, le polveri minerali, e un primer occhi.

I pastelli

IMG_1095

Ho letto molte recensioni positive riguardo i pastelli di Neve Cosmetics e per questo motivo ho deciso di provarne uno per ogni categoria.

IMG_1082

Il primo colore che vedete swatchato è Perfettina, una matita color carne adibita alla ridefinizione del contorno labbra esterno. Personalmente, per questo tipo di operazione preferisco un primer liquido ma come prodotto è valido. Grazie al suo colore a sottotono neutro, risulta davvero invisibile sulla pelle e può essere tranquillamente anche per gli occhi.

Avorio, nel mezzo, è un pastello occhi dal colore fantastico: per definire i punti luce dell’occhio è meraviglioso e al tempo stesso il risultato rimane naturale in quanto non è eccessivamente bianco o metallico. Diciamo che è il giusto incrocio tra l’elegante e l’appariscente.

Fenicottero, a destra, è un pastello labbra molto vivace. Il colore è un fucsia con sottotono caldo tendente al rosso che dona alle labbra un effetto acceso ma al tempo stesso in armonia con i colori del viso (in poche parole, non stacca come un fucsia a sottotono freddo). Ha la consistenza perfetta sia per l’applicazione sia come base per i rossetti più cremosi. Un altro pregio è che tende a sparire uniformemente e non lascia quel contorno labbra odioso e antiestetico.

Gli ombretti minerali

IMG_1096

IMG_1070

Nel mio primo ordine ho ordinato Glaciazione, un ombretto minerale in formato mini. Mi sono innamorata! La base è trasparente mentre i brillantini contenuti sono molto piccoli e hanno riflessi azzurro-blu. Più essere applicato in qualsiasi modo o evenienza. L’unico problema è che per mia distrazione non ho chiuso molto bene la confezione e la polvere minerale è andata dappertutto trasformando il mio beauty in quello della fata Turchina; infatti gli ombretti in formato mini non hanno sistemi di sicurezza per impedire la fuoriuscita fortuita del prodotto.

Dragon mi ha affascinato sin da subito. Sul sito è descritto come duochrome a base nera con riflessi viola e verdi. Personalmente penso che sia molto più simile a un grigio scuro con riflessi rosa ma avendo effettuato lo swatch esclusivamente in camera (che è totalemente arancione), ho paura che abbia influito sui riflessi.

IMG_1074

Rugiada per Makeup

Questo prodotto è un liquido trasparente abbastanza liquido che svolge la funzione di base fissante per le polveri e di base per la creazione di ombretti cremosi e eyeliner, il cosiddetto mixing medium. A dirla tutta avevo deciso di comprarlo per la sua seconda funzione ma sinceramente il procedimento è un po’ pasticcioso e non molto efficace; tuttavia come primer per pigmenti è ottimo. Per lo swatch di Dragon a sinistra ho applicato la polvere sfumata direttamente sulla pelle mentre a destra l’ho sfumata sopra la Rugiada per Makeup. Un mio consiglio è quello di applicare queste polveri picchiettandole sulla palpebra e non stendendole.

Blush Flame Tree

IMG_1093

IMG_1085

Sono stata così tanto coinvolta dalla varietà dei prodotti che questo brand offre che non ho potuto fare a meno di comprare anche un blush. Il packaging è dell’edizione limitata Quetzalcoatl e richiama molto i motivi ornamentali dell’epoca precolombiana. Parto col dire che questo colore è FANTASTICO! Sono entusiasta! E’ un rosa corallo satinato, molto caldo e illuminante. Si sposa benissimo con le carnagioni chiare a sottotono caldo. Può essere anche utilizzato per le carnagioni molto più scure per dare un lieve colore e tanta luminosità agli zigomi.

Bronzer Bahamas – Omaggio

IMG_1094

IMG_1092

E… SORPRESA!!! Con il mio ordine, mi è arrivato in omaggio il formato mini del bronzer minerale in colorazione Bahamas! Neve io ti amo. A parte queste considerazioni personali, Bahamas è.. diciamo… particolare: è per pelli chiare e ha un alto indice di satinaura e quindi sembra abbiate una colata d’oro in faccia. Alt, questo non vuol dire che è un cattivo prodotto, ma che va usato con parsimonia e nelle stagioni più calde. Lo sconsiglio vivamente per l’autunno o l’inverno perchè dona un look davvero estivo.

bene, per oggi ho finito e non vedo l’ora di ingrandire la mia collezione di Neve perchè sono prodotti che meritano davvero tanto sia per qualità, sia per inci che per prezzo.

Annunci

SOS RICICLO: rossetti finiti

Ciao ragazze! In questi giorni mi son data al riciclaggio, come se non avessi già abbastanza trucchi nella mia collezione, sto cercando anche di salvare quelli con un piede nella fossa.

Oggi vi parlerò dei rossetti! Avete presenti quelli finiti? Oppure quelli tutti pasticciati? Cestino? Non più!

IMG_1035

Ecco qui i miei meravigliosi rossetti tutti smangiucchiati o rotti dalle mie sorelline -.-

Decisa a non perdermi d’animo, ho cercato rimedi per riciclarli, e ho trovato una soluzione anche stavolta!

Prima di tutto, lo sapevate che il prodotto non termina dove inizia il dispositivo mobile in plastica ma continua per un gran pezzo anche sotto?! Voi tutto quel prodotto lo pagate e solitamente lo si butta via. In un periodo come questo preferisco dire basta agli sprechi e salviamo il salvabile!

Occorrente: 

– i vostri rossetti finiti

– un contenitore di ombretti (una vecchia palette o anche cialde singole)

– una candela

– un cucchiaio

Procedimento:

IMG_1031Innanzi tutto ho trovato questo ombretto dell’ante guerra che andava buttato, così ho preso uno stuzzicadenti e ho raschiato via la polvere. Successivamente l’ho pulito accuratamente, e questo è il risultato

IMG_1036

Questo sarà il contenitore per i nostri nuovi rossetti.

Ora inizia la parte più pasticciona: con una spatolina (o uno stuzzicadente) estraete tutto il prodotto dal fondo del rossetto e ponetelo al centro di un cucchiaio.

IMG_1038

Accendete la candela e mettete il cucchiaio sospeso sopra di essa. Attenzione! Il cucchiaio non deve toccare la fiamma!

IMG_1040

Il prodotto inizierà a sciogliersi sul cucchiaio e a questo punto basta rovesciare il rossetto liquido in una delle cialdine del contenitore

IMG_1042

Ora non vi basta che ripetere questo procedimento con gli altri rossetti!

Ovviamente con questo metodo si possono creare nuove tonalità di rossetto con quelli che magari non vi hanno soddisfatto!

Io l’ho fatto con due rossetti dell’Avon (che avete visto sopra) i cui colori erano molto simili, ma potete sbizzarrirvi!

IMG_1044

Questa è la mia nuova palettina! (ho fatto un mezzo pasticcio ma come primo lavoro è concesso!!)

IMG_1045

E questi sono i cadaveri dei miei vecchi rossetti tutti sventrati!

Spero di esservi stata utile! Se avete qualsiasi domanda, non esitate a commentare!

Un bacio, Randy!

ESSENCE: XXXL longlasting lipgloss

Apro questo articolo con un immenso grazie per le inaspettate e numerosissime visualizzazioni del mio progetto SE7ENe mentre aspettiamo per il prossimo progetto (ta da da daaan, sì, ce ne sarà un altro) ritorno alle mie recensioni. Bene, in questa review vi presento i lipgloss XXXL longlasting di Essence in tre colorazioni. Ammetto che ho sempre storto il naso dinnanzi a marche “low cost” come questa ma a corto di budget ci si adegua. Per chi non lo sapesse, recentemente Essence è approdato online su un sito tedesco dal nome bruttissimo a mio parere Kosmetik4less, ma fortunatamente è traducibile in italiano; in ogni caso questi prodotti sono reperibili anche nel reparto make up della catena di negozi OVS .

Passiamo ora ai lipgloss; ho voluto provare tre colorazioni:

– 07 Silky Red (effetto matte)

– 04 I love pink

– 01 baby doll’s favourite

IMG_9495

IMG_9506

– SILKY RED

Udite udite, anche Essence si è date al matte ma con risultati incomparabili a Sephora o Lime Crime . L’effetto non è propriamente opaco ma piuttosto assimilabile a quello del velluto quindi rientra nella categoria “effetto velvet”. Devo ammettere che la profumazione è gradevole e la sensazione sulle labbra è di una tremenda morbidezza. Ma ecco i difetti: non è long-lasting e tanto meno non-transfer, in italiano: non è a lunga durata e se lo pasticci sbava, e molto anche. Però devo ammettere che il rapporto qualità prezzo è buono: solo €2,50 di prodotto! Contando che è made in italy e cruel free mi basta questo.

IMG_9496

IMG_9510

IMG_9508

VOTO: 6

– I LOVE PINK

Ok, il nome di questo rossetto non mi si addice ma con l’arrivo della primavera almeno un lipgloss sui toni del rosa acceso è d’obbligo. È davvero MOLTO gloss; avete presente le cose appiccicosicce per catturare gli insetti? UGUALE. Quindi mi raccomando: mai usare all’aperto soprattutto al parco e con i capelli sciolti se non volete diventare una composizione d’arte moderna. Stessa storia: non è eccezionale ma per €2,50 può andare. Non è molto pigmentato e questo permette di dare solo una leggera velatura di colore ma abbinato a un rossetto o a una matita per labbra, effetto neon assicurato e in tutto il locale si vedranno le vostre labbra.

IMG_9501

IMG_9370

IMG_9369

VOTO: 5

– BABY DOLL’S FAVOURITE

Oltre al nome è quello che mi ha deluso di più perchè con il “I love pink” avevamo capito che la pigmentazione è bassa ma non mi aspettavo fosse inesistente! L’ho scelto principalmente per l’ingannevole color pesca che ha dalla confezione (altro must per la primavera) ma ahimè, sulle labbra è incolore e solo molto appiccicoso. Quindi questo è bocciato. Unico possibile utilizzo è quello di fissare o rendere “glossy” rossetti dello stesso tono.

IMG_9503

IMG_9513

IMG_9514

VOTO: 3