SEPHORA: pore refining serum

Buona sera a tutte, mie care! Oggi vi voglio parlare di un prodotto che le abilissime commesse di Sephora mi hanno convinto a comprare: si tratta del siero restringi pori firmato proprio dal rinomato brand. Non ho mai avuto la pelle di porcellana che tutte le ragazze desiderano ma ammetto di avere una pelle normale senza particolari problemi. Tuttavia, grazie soprattutto ai saldi di messa stagione mi sono convinta a comprarlo.

IMG_1102

IMG_1104

IMG_1105

Il prodotto esce a erogazione dopo aver spremuto il tubetto senza tanta fatica. La testina è dotata di due cappucci a spugnetta e che io ho letteralmente disintegrato, mi tocca quindi stendere il prodotto con le dita.

Sinceramente non noto grande differenza a livello di pori, ma una volta steso il prodotto, la pelle di asciuga immediatamente creando un’ottima basa per il fondotinta. Sinceramente non penso proprio di ricomprare questo prodotto.

Qui sotto vi lascio l’inci, anche perchè so che molto di voi ora stanno molto attente all’elenco degli ingredienti contenuti nei prodotti.

IMG_1108

Conclusione, prodotto bocciato che però finirò sicuramente, non è tra i “cestinabili immediatamente”.

Un bacio, Randy <3

Annunci

BENEFIT: missione segreta!

Buonasera mie care! Sto per darvi una notizia incredibile! Benefit ha promosso un evento su fb per ottenere la taglia da viaggio della POREfessional, e io sono riuscita a prenderla! Non è un concorso selettivo ma tutti coloro che troveranno la password per la missione segreta potranno aggiudicarsi l’ambito premio!

681979_9901f027d3dd206b8aa6b5e3d3a6f648

In parole povere, andate sulla pagina fb di Benefit Italia a questo link: http://bit.ly/1rkABuF. Dopodiché vi basterà immettere la vostra mail e il nome per ottenere la parola segreta. Memorizzata la password, andate in un centro Sephora dotato, MI RACCOMANDO, del Brow Bar di Benefit e comunicatela alla commessa che vi darà la POREfessional. In questo link vi metto la lista dei centri Sephora dotati di Brow Bar: http://www.sephora.it/beauty-store;jsessionid=A1FF7B5FF874E34E9C3635E19025B112.wfr1j

Come vi dicevo prima, sono riuscita ad accaparrarmi uno di questi sample nella pausa pranzo tra una lezione e l’altra. Giovedì 16/10/14 mi sono fatta Città Studi-Lambrate, Lambrate-Centrale e viceversa; tutto normale no? NO! Perchè Renzi ha deciso per sicurezza di far chiudere la fermata in Duomo facendo ricadere nel caos i pendolari milanesi. Tra sudore, calci, pugni e un’insalata di farro mangiata in dieci minuti, sono riuscita ad avere questa crema/primer tra le mani. Prima impressione? Alla faccia della taglia da viaggio! Persino il più esiguo dei campioncini le fa un baffo. 3mL, SOLO 3mL!!!!

IMG_1163

IMG_1164

IMG_1165

Va beh, ci si accontenta. Per chi non lo sapesse, questo primer è una base trucco che promette una minimizzazione dei pori e una tenura matte impareggiabile. In ogni caso questa crema fa molto bene il suo lavoro anche se a contatto con la pelle si sente immediatamente la consistenza siliconica. Ovviamente non posso dirvi molto di più perchè per la quantità di prodotto, non di può certo fare un test su strada!

Comunque vi consiglio di affrettarvi per aggiudicarvi questi, seppur minimi, formati viaggio!

Bloody Randy è ora su Facebook!

Ciao a tutte ragazze! Oggi ho preso l’importante decisione di aprire una pagina anche sul celeberrimo social Facebook! Per me è stato un grande passo perchè fino ad ora ho sempre avuto paura del giudizio altrui riguardo questa mia passione. Quindi oggi penso che ho vinto il premio “Coraggio del giorno”. :)

In ogni caso vi lascio qui sotto il link della pagina Facebook!

BloodyRandy MakeUp

Alessia

LADY GAGA: fame black fluid

Ciao a tutte! A causa dell’università non riesco più a scrivere tutti i giorni e questo mi avvilisce ma appena ho un attimo di tempo corro subito ad aggiornare il blog :)

Oggi vi voglio parlare di un prodotto che mi ha sempre attirato: il black fluid di Fame. Per chi non lo sapesse, Fame è il profumo firmato dalla stravagante Lady Gaga, che ha la particolarità di essere nero. Nei cofanetti il profumo si trova venduto insieme alla body lotion che non poteva che essere nera! Da qui il nome. :)

IMG_1101

IMG_1111

Ovviamente un volta spalmata la crema, il colore svanisce totalmente. Il profumo non poteva che essere Fame e vi dirò, si sente davvero molto! Applicando solo la lozione su braccia e gambe il profumo è comunque ben distinguibile!

La adoro! Non vedo l’ora di fare una bella capatina da Sephora a prendermi il profumo che ormai è finito!

Un bacio a tutte, Randy

ESPERIENZA: itStyle

Ciao ragazze! La mia esperienza di shopping online sta diventando sempre più varia e spero che le mie esperienza possano esservi un utile punto di vista!

Oggi vi parlerò di itStyle, un marchio italiano di make up che offre prodotti a prezzi low cost e che è disponibile sia nella vendita online che offline. La catena di negozi è concentrata soprattutto in sud Italia ma possiede dei negozi anche all’estero.

Ho deciso di acquistare da questo sito approfittando delle spese di spedizione gratuite per il primo acquisto (anzi, ho comprato loro articoli solo per questo), e scegliendo prodotti dai prezzi molto bassi.

In tutto ho preso quattro mascara dai colori pop, una matitona e un correttore; il tutto verrà recensito prossimamente. Questi sei articoli ad un prezzo ridicolo (meno di tre euro l’uno).

Ma ora parliamo dell’esperienza dell’acquisto.

Il sito non mi piace. Nemmeno un po’. Troppo grigio, troppo nero, e nemmeno in stile minimal! va be, de gustibus.

Il pagamento avviene tramite paypal, quindi in modo sicuro e veloce ed avendo magazzini in Italia, ti assicurano la consegna in un max di 48 ore. Perfetto no? No. Perchè la processazione del pacco ci ha messo un’eternità! Qualsiasi brand da cui ho ordinato online, l’evasione del pacco ci ha impiegato MASSIMO 24 ore. Invece qui tre giorni -.- L’azienza in più aggiunge: Nessuna responsabilità, a qualsiasi titolo, potrà essere addebitata dal Cliente a ItStyle in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna dei Prodotti oggetto dei Contratti d’Acquisto.

Il giorno dopo il corriere mi ha recapitato il mio ordine:

IMG_0924

IMG_0925

IMG_0926

Come potete vedere il pacco è in cartone e mi è arrivato in ottime condizioni anche se l’imballaggio interno non è per nulla protettivo.

I prodotti sono arrivati nelle loro confezioni e non presentano alcun difetto.

Nonostante non sia stata un’esperienza negativa, credo che non ordinerò mai più da questo sito, in quanto la gamma di prodotti proposti non è originale ed è possibile comprarla da qualsiasi altro sito. In una parola ANONIMO.

Spero che la mia esperienza possa esservi stata utile, un bacio Randy

SOS RICICLO: rossetti finiti

Ciao ragazze! In questi giorni mi son data al riciclaggio, come se non avessi già abbastanza trucchi nella mia collezione, sto cercando anche di salvare quelli con un piede nella fossa.

Oggi vi parlerò dei rossetti! Avete presenti quelli finiti? Oppure quelli tutti pasticciati? Cestino? Non più!

IMG_1035

Ecco qui i miei meravigliosi rossetti tutti smangiucchiati o rotti dalle mie sorelline -.-

Decisa a non perdermi d’animo, ho cercato rimedi per riciclarli, e ho trovato una soluzione anche stavolta!

Prima di tutto, lo sapevate che il prodotto non termina dove inizia il dispositivo mobile in plastica ma continua per un gran pezzo anche sotto?! Voi tutto quel prodotto lo pagate e solitamente lo si butta via. In un periodo come questo preferisco dire basta agli sprechi e salviamo il salvabile!

Occorrente: 

– i vostri rossetti finiti

– un contenitore di ombretti (una vecchia palette o anche cialde singole)

– una candela

– un cucchiaio

Procedimento:

IMG_1031Innanzi tutto ho trovato questo ombretto dell’ante guerra che andava buttato, così ho preso uno stuzzicadenti e ho raschiato via la polvere. Successivamente l’ho pulito accuratamente, e questo è il risultato

IMG_1036

Questo sarà il contenitore per i nostri nuovi rossetti.

Ora inizia la parte più pasticciona: con una spatolina (o uno stuzzicadente) estraete tutto il prodotto dal fondo del rossetto e ponetelo al centro di un cucchiaio.

IMG_1038

Accendete la candela e mettete il cucchiaio sospeso sopra di essa. Attenzione! Il cucchiaio non deve toccare la fiamma!

IMG_1040

Il prodotto inizierà a sciogliersi sul cucchiaio e a questo punto basta rovesciare il rossetto liquido in una delle cialdine del contenitore

IMG_1042

Ora non vi basta che ripetere questo procedimento con gli altri rossetti!

Ovviamente con questo metodo si possono creare nuove tonalità di rossetto con quelli che magari non vi hanno soddisfatto!

Io l’ho fatto con due rossetti dell’Avon (che avete visto sopra) i cui colori erano molto simili, ma potete sbizzarrirvi!

IMG_1044

Questa è la mia nuova palettina! (ho fatto un mezzo pasticcio ma come primo lavoro è concesso!!)

IMG_1045

E questi sono i cadaveri dei miei vecchi rossetti tutti sventrati!

Spero di esservi stata utile! Se avete qualsiasi domanda, non esitate a commentare!

Un bacio, Randy!

SOS RICICLO: eyeliner in gel secchi

Buongiorno mie care! Come probabilmente sapete, ho già espresso la mia frustrazione riguardo agli eyeliner in gel secchi della Fraulein 3°8 che ho recensito QUI.

Di buttare 12 eyeliner proprio non ne avevo voglia e così ho spulciato per giorni nel web per trovare una soluzione di riciclaggio, e finalmente è giunta!

Prima di spiegarvi tutto il procedimento, mi preme di ricordare che se ormai gli eyeliner sono scaduti, è meglio che li buttiate direttamente nel cestino perchè l’occhio è una zona delicatissima e le conseguenze di prodotti chimici scaduti sono molto spiacevoli.

Detto ciò, ecco l’occorrente:IMG_1016

una tazza in ceramica (o un altro materiale resistente al calore)

– dell’acqua 

– il nostro eyeliner secco

– 2 gocce di olio extravergine d’oliva (oppure 4 gocce di olio di mandorla che è più leggero e delicato)

– degli stuzzicadenti o una spatolina per mischiare

ed il procedimento:

Scaldate l’acqua nella tazza nel forno a microonde ma siate attente a non portarla a ebollizione; in alternativa potete scaldare l’acqua in un pentolino per poi travasarlo in una tazza. Il livello dell’acqua deve essere tale che il contenitore dell’eyeliner possa esserne completamente immerso.

Avvolgete il vostro vasetto con del domopak, che farà da isolante, e immergete completamente nell’acqua per un paio di minuti, controllando il livello di liquidità del vostro prodotto.

Una volta che il gel si sarà ammorbidito, aggiungete due gocce di olio e amalgamate il tutto. Svuotate il contenuto della tazza fino a quando il livello dell’acqua coprirà soltanto la parte inferiore del prodotto (escluso il tappo) e lasciate ancora immerso il prodotto per un paio di minuti.

Completato il procedimento, lasciate raffreddare l’eyeliner che sarà tornato scrivente e scorrevole!

IMG_1023

IMG_1024

IMG_1026

IMG_1028

Spero di esservi stata utile, un bacione a tutte!