TOO FACED: cat eyes palette

Tempo fa mi era arrivata la puntuale mail di Sephora riguardante le news nel beauty store e guarda caso la volta che avevo appena svuotato portafoglio e tutte le carte, SBAM! La Too Faced decide di produrre una palette per smokey/cat eyes dal packaging leopardato!! Cioè, io amo il leopardato! Sono collassata all’istante e ho inviato la mail al mio fidanzato che puntualmente mi ha risposto che avevo già troppi trucchi e che era inutile. Bene, la sera vado a casa sua e mi abbraccia, mi dice di chiudere gli occhi e una volta riaperti mi ritrovo davanti la Cat Eyes! Dopo pianti di gioia vari, trovo le forze di ringraziarlo e di riprendermi.

Ho deciso di fare un’introduzione così lunga perchè se l’è proprio meritata, dimostrazione che per fare una donna felice non servono diamanti ma una bella palette di ombretti.

IMG_1114

IMG_1115

IMG_1116

con flash

IMG_1121

Senza flash

La palette è composta da nove cialde dai nomi decisamente estrosi e dai colori idonei al nome del prodotto: passiamo dai rosa da gattina cucciolosa al nero intenso della pantera. Ovviamente la qualità di questi ombretti è alta: sono infatti molto pigmentati e per niente polverosi.

Purr, Meow e Kitten sono illuminanti rosati sia freddi che chiari, Tiger Eye, Pussy Cat e Kitty Glitter sono mezzi toni rispettivamente marrone caldo, viola chiaro e azzurro argentato che presentano dei mini-glitter che illuminano molto lo sguardo, infine Leopard, Jungle Love e Panter sono i colori più strong che permettono di rendere intenso e sofisticato qualsiasi make up e riprendono i toni medi.

Per inaugurarla ho deciso di creare subito un cut crease ben sfumato sui toni del viola.

3

2 (2)

Questi sono i colori con luce artificiale calda.

Ho scelto di usare Kitten per le zone di luce nella parte interna dell’occhio o nel mezzo per dare rilievo, Pussy Cat nella piega dell’occhio per intensificare l’ombra e Jungle Love per dare colore alla coda dell’occhio.

Dalla felicità ho deciso di postare la foto su Instagram e, con grande sorpresa, il profilo della stessa Too Faced ha messo like alla foto!

d

Sono davvero contentissima di questo regalo e non smetterò mai di ringraziare abbastanza il mio ragazzo per la sorpresa.

Se ti è piaciuto questo post, segui il mio blog e metti like alla pagina di Facebook BloodyRandy MakeUp per non perderti nemmeno un articolo!

Mega Haul Acqua&Sapone

Ciao ragazze! Era un po’ che non facevo acquisti sostanziosi così sono andata da Acqua&Sapone per un’offerta e son tornata con un camion pieno di trucchi.

IMG_1255

Ho acquistato vari brand tra cui Pupa, Rimmel e Deborah Milano.

Non vedo l’ora di provarli tutti! Vi farò sicuramente sapere le mie impressioni!

SOS RICICLO: eyeliner in gel secchi

Buongiorno mie care! Come probabilmente sapete, ho già espresso la mia frustrazione riguardo agli eyeliner in gel secchi della Fraulein 3°8 che ho recensito QUI.

Di buttare 12 eyeliner proprio non ne avevo voglia e così ho spulciato per giorni nel web per trovare una soluzione di riciclaggio, e finalmente è giunta!

Prima di spiegarvi tutto il procedimento, mi preme di ricordare che se ormai gli eyeliner sono scaduti, è meglio che li buttiate direttamente nel cestino perchè l’occhio è una zona delicatissima e le conseguenze di prodotti chimici scaduti sono molto spiacevoli.

Detto ciò, ecco l’occorrente:IMG_1016

una tazza in ceramica (o un altro materiale resistente al calore)

– dell’acqua 

– il nostro eyeliner secco

– 2 gocce di olio extravergine d’oliva (oppure 4 gocce di olio di mandorla che è più leggero e delicato)

– degli stuzzicadenti o una spatolina per mischiare

ed il procedimento:

Scaldate l’acqua nella tazza nel forno a microonde ma siate attente a non portarla a ebollizione; in alternativa potete scaldare l’acqua in un pentolino per poi travasarlo in una tazza. Il livello dell’acqua deve essere tale che il contenitore dell’eyeliner possa esserne completamente immerso.

Avvolgete il vostro vasetto con del domopak, che farà da isolante, e immergete completamente nell’acqua per un paio di minuti, controllando il livello di liquidità del vostro prodotto.

Una volta che il gel si sarà ammorbidito, aggiungete due gocce di olio e amalgamate il tutto. Svuotate il contenuto della tazza fino a quando il livello dell’acqua coprirà soltanto la parte inferiore del prodotto (escluso il tappo) e lasciate ancora immerso il prodotto per un paio di minuti.

Completato il procedimento, lasciate raffreddare l’eyeliner che sarà tornato scrivente e scorrevole!

IMG_1023

IMG_1024

IMG_1026

IMG_1028

Spero di esservi stata utile, un bacione a tutte!

RIMMEL: scandaleyes waterproof gel eyeliner

Buongiorno ragazze! Oggi vi parlo di un altro mio acquisto, lo Scandaleyes di Rimmel.

Ho scelto di comprare l’ennesimo eyeliner perchè quello liquido di Sephora che ho recensito QUI, mi sta dando non pochi problemi, non perchè non sia un buon prodotto, ma l’applicazione è un po’ complicata. Indispettita dalla pessima qualità del set di eyeliner in gel della Fraulein 3°8, mi sono decisa a dare un’altra chance ai prodotti in gel acquistando lo Scandaleyes.

IMG_0859

La confezione è composta da un mini vasetto in vetro contenente il prodotto e un pennello da precisione di cui sono molto soddisfatta.

IMG_0860

Al contrario degli eyeliner della Fraulein che sembravano di marmo, questo è cremoso al punto giusto, tanto che alla prima immersione del pennellino (abituata a martello e scalpello) ho fatto un disastro (vedi foto).

IMG_0861

Il prodotto è ben pigmentato e la linea è abbastanza precisa. Attenzione però, si sta parlando di un eyeliner in gel, ovviamente non si avranno mai gli stessi risultati di un liner liquido proprio per la consistenza dei due prodotti. E’ waterproof e ve lo garantisco ma con uno struccante oleoso non è diffile rimuoverlo.

In ogni caso ho trovato l’applicazione molto semplice, poco pasticciosa in quanto il prodotto scorre di meno rispetto agli eyeliner liquidi e non c’è il rischio che vi parte una riga per tutta la faccia. Questo prodotto è l’ideale per truccare altre persone, in primis perchè l’applicazione è ottima e in secondo luogo perchè il pennello si più lavare e in questo modo lo si mantiene igienizzato; proprio per questo motivo le mie amiche cavie truccatrici ne sono rimaste entusiaste e due di loro hanno anche deciso di comprarlo.

IMG_0888

Come vedete dalla foto la linea non è delle più fini ma per fortuna a me piace esagerare con questo prodotto :) Consiglio Scandaleyes soprattutto alle pasticcione che a causa degli eyeliner liquidi hanno mollato la spugna.

Non è il mio eyeliner preferito, ma quando sono di fretta è l’unico che si riesce ad applicare decentemente; ho provato a mettere quello di Sephora e da super ritardataria che sono, mi sono trasformata in un capolavoro di Pollock.

Un bacio a tutte, Randy

ESSENCE: eye sorbet

Ciao a tutte! Girovagando tra gli scaffali di Essence, anche quando non ci serve nulla, quasi sempre finisce che ci portiamo alla cassa qualcosa: e stavolta è il turno dell’Eye sorbet. Di fatto questo sorbetto per occhi è un ombretto in crema che fa parte della collezione permanente di Essence.

Questa linea comprende sei colore sui toni del pastello a bassa pigmentazione. Io ho scelto il colore Illuminating Hazelnut che a differenza delle foto del sito, non è color nocciola ma piuttosto un rosa antico.

IMG_0852

IMG_0880

L’effetto è molto elegante usato da solo sulla palpebra oppure molto appariscente se usato per intensificare ombretti dello stesso colore. La nota positiva è che nonostante costi poco (€2,75) non si sedimenta nelle pieghe dell’occhio.

Quindi il mio giudizio è pienamente positivo e appena capita prendo anche tutte le altre colorazioni!

nuovi-prodotti-essence-autunno-2013-eye-sorbet

FRÄULEIN3°8: gel eyeliner

Ciao a tutte, oggi riprendo quello che è stato uno dei miei ultimi post ovvero l’eyeliner! In questo post vi ho parlato della mia passione per gli eyeliner e la mia predilezione per quelli in formato liquido. Ebbene non smentisco le precedenti affermazioni ma, ripulendo tutti gli scaffali contenenti i miei trucchi, sono saltati fuori i dodici, DODICI, eyeliner in gel che avevo ordinato da Fraulein3°8.

Bene, partiamo con un commento a freddo: MAI PIU’.

Perchè? Perchè se non trovo un metodo alternativo di impiego li devo buttare tutti nel cestino.

IMG_0849

Il packaging è abbastanza intuitivo ed è composto da una boccetta in vetro opaco con tappo lucido nero. Fin qui tutto ok.

Di solito la consistenza degli eyeliner in gel è comunque abbastanza cremosa per essere stesa in modo ottimale con i pennelli; per gli eyeliner della Fraulein ho dovuto usare invece martello e scalpello e questo è il risultato:

IMG_0847

IMG_0851

Senza contare che il prodotto mi si è attaccato con una tenacia sovrannaturale ai peli del braccio (ho dovuto usare la pasta lavamani dei meccanici per toglierlo), pensate alle setole del pennello!

Davvero non si possono utilizzare! Il che è un peccato perchè i colori erano davvero bellissimi.

Colore 1: il colore è molto simile a un dorato freddo metallizzato ma la cosa più interessante è che la maggior parte dei colori sono dualchrome, ovvero cambiano a seconda dei riflessi

IMG_0866

Colore 2: blu elettrico metallizzato. Senza parole davvero. Un colore bellissimo, peccato che davvero non ho idea di come poterlo utilizzare.

IMG_0867

Colore 3: grigio medio metallizzato, ottimo per gli smokeys

IMG_0868

Colore 4: un madreperla tendente al crema molto luminoso. Questo, essendo chiaro, sono riuscita a scaldarlo sulle dita e ad applicarlo sui punti luce dell’occhio.

IMG_0869

Colore 5: un extreme black contenente dei brillantini multi colore.

IMG_0870

Colore 6: classico e immancabile nero matte

IMG_0871

Colore 7: grigio medio metallizzato con riflessi color petrolio, un colore innovativo e decisamente inusuale nei set di eyeliner ma comunque degno di nota

IMG_0872

Colore 8: un bellissimo color bronzo metallizzato con i riflessi dorati

IMG_0874

Colore 9: un viola caldo metallizzato con i riflessi fucshia

IMG_0875

Colore 10: un marrone scurissimo matte

IMG_0876

Colore 11: un marrone medio caldo matte

IMG_0877

Colore 12: un grigio scuro matte

IMG_0878

Care blogger e non, vi chiedo davvero un favore: conoscete rimedi per utilizzare eyeliner in gel troppo duri? Ho provato a scaldarlo con l’accendino ma puzza e nel microonde ha fatto strane scintille. Mi appello alla vostra immensa conoscenza.

KIKO: precision eyeliner black

Purtroppo gli esami chiamano e il tempo per fare recensioni è sempre meno ma vi prometto che non mollo. Quante tipologie di eyeliner esistono? Migliaia! Solidi, liquidi, gel, mousse, a penna, col pennino etc etc.

Uso l’eyeliner da quando avevo 14 anni e col tempo ho imparato a domare questo cosmetico taboo per molte donne. Ho sempre utilizzato eyeliner liquidi con pennino rigido come quello che vi presento oggi. Kiko è una marca di cosmetici italiana che penso molte di noi conoscano per la notevole quantità di negozi nelle nostre città. E’ un brand se vogliamo low cost anche se con il successo che ha ottenuto i prezzi sono aumentati. Questo è il “Precision Eyeliner

IMG_9562

Devo premettere una cosa: i prodotti liquidi per occhi di Kiko (eyeliner e mascara) tendono ad essere LIQUIDISSIMI all’inizio e questo causava una stesura orrenda del prodotto. Col tempo l’eyeliner si è leggermente addensato permettendo una stesura migliore. Quindi non buttatelo via dopo la prima applicazione, tenetelo un po’ lì (non fatelo assolutamente con altri cosmetici!!!).

IMG_9564

Il pennino è abbastanza comodo e ammetto che non si apre rovinosamente anche se è comunque impossibile tracciare una linea sottilissima; in genere è un pennino da tratto medio.

IMG_9373

questo è l’effetto sull’occhio; opaco e abbastanza intenso (anni e anni di tirocinio nell’applicazione di eyeliner)

Coooonclusione: se volete spendere poco (€ 7 ca.) e avete tempo di farlo seccare un poco allora è ok, se no puntate decisamente su altro.

VOTO: 6

Ah, durante la stesura di quest’articolo mi ha assistito un’ospite speciale, Gig, con tanto di posa per la foto.IMG_9566