AVON: rossetti colore semprevivo

Ciao a tutti! Tra il caldo e il sapor di mare di questa Misano mi ritaglio un po’ di relax per parlarvi dei miei rossetti Avon della linea Color Semprevivo. Avendo fatto la presentatrice Avon per due anni mi sono fatta una scorta di rossetti a dir poco imbarazzante.

Questa linea di rossetti di differenzia dalle altre per l’alta pigmentazione che consente un colore pieno sulle labbra. La caratteristica comune di tutti i rossetti Avon in generale è la consistenza molto cremosa che non secca le labbra ma dona loro un aspetto molto idratato e voluminoso.

Tra i Color Semprevivo c’è anche una linea chiamata Brilliance, caratterizzata da un finish satinato e dal packaging cromato rosa.

 IMG_0084

IMG_0083

Queste sono tutte le colorazione della linea; le ho acquistate grazie agli sconti e alle promozione di cui godevo in quanto rappresentante del brand.

IMG_0082

I sette colori sono:

Vermillion: il mio preferito. E’ un’equilibrata via di mezzo tra un aranciato e un corallo. Io sono bionda chiara e in estate la mia pelle diventa di un bel colore caldo dorato, quindi non troppo scuro; questo rossetto per me in estate è divino! Fa risaltare tutti i miei riflessi caldi dando un colore deciso e intenso.

Gilded Velvet: questo rossetto è un marrone caldo satinato. Personalmente non mi sta molto bene ma ho provato ad utilizzarlo in autunno, abbinato ad un make up nude sugli occhi.

Berry Glitz: questo rosa antico dal sottotono freddo è ideale per i mesi in cui la pelle è più candida e chiara abbinato ad un bel blush rosato: l’effetto è quello della bambolina pura ed innocente che non potrebbe inimicarsi mai nessuno (infatti l’ho stra-usato a scuola durante le interrogazioni eheh); abbinato, invece, ad un trucco più audace sugli occhi risulta molto elegante e sofisticato.

Crimson Twilight: è il più scuro tra le nuances Brilliance ed è un bel bordeaux tendente al borgogna. Stra-stra-stra-usato in inverno, quando divento bianca quasi cadaverica con una bella linea di eyeliner e tanto mascara. Il risultato è nobile, molto aristocratico. Se si abbonda col nero sugli occhi si otterrà uno stile che ricorda tanto Anarchy in the UK.

Apricot Glamour: questo rossetto è un pesca molto chiaro che dono un leggero colorito alle labbra facendole scintillare grazie al finish satinato. Una parola: primavera; infatti, essendo principalmente neutro, ti permette di sbizzarrirti con qualsiasi colore sugli occhi.

Paparazzi: è la quint’essenza del fucsia. Non tende al rosso, non tende al blu, è solo e solamente fucsia. Con la mia abbronzatura dorata risalta che è una meraviglia, illuminando il sorriso e gli occhi. Essendo molto cremoso, per avere l’effetto fluo molto estivo necessita di una matita labbra dello stesso colore, ma l’effetto è assicurato.

Rouge Luxury: come in ogni linea di rossetti non può mancare il rosso, ma questo pecca un po’: è molto anonimo… Io sono un’amante del rosso fuoco, o di quello cupo. Questo personalmente non mi convince e penso di sbolognarlo a mia mamma.

Ora vi mostro come appare il color Vermillion sulle mie labbra con una matita labbra corallo per base.

IMG_0089

IMG_0094

Questi rossetti non hanno nulla a che vedere con la tenuta estrema delle tinte labbra matte, ma hanno dalla loro parte l’idratazione e il colore vibrante grazie al finish satinato.

Io li ho acquistati in promozione a €3 cad. e sinceramente ne valgono molti di più.

Assolutamente promossi.

E voi avete qualche rossetto Avon?

Annunci

Make Up: Sfilata

Ciao a tutti! Questo è il mio primissimo articolo su i miei lavori di make up dopo il progetto SE7EN.

Oggi una mia amica per una sfilata mi ha inviato la foto dell’acconciatura che le era stata fatta dal parrucchiere ma, ahimè, più che dai capelli sono stata colpita dalle occhiaie violacee/blu tipiche del periodo pre-esame e il colorito un po’ malaticcio (è una mia compagna di classe e ammetto di essere nelle sue stesse condizioni se non peggio). Così ho pensato: Alessia pensaci tu!

In un battibaleno la modella si è catapultata a casa della sottoscritta intenta a mangiare i rimasugli delle uova di Pasqua.

Questo è il (meraviglioso) risultato:

f

Per il make up ci sono voluti una ventina di minuti e complessivamente è molto semplice. Ovviamente essendo una sfilata l’attenzione deve ricadere su vestiti e scarpe e non sul volto della modella, quindi ho optato per un look sobrio e nude che ha comunque risaltato i lineamenti eleganti della ragazza.

Prodotti usati:

– Correttore stick (medium), AVON

– Fondotinta mat lumiére (44), Chanel

– Cipria in polvere (fair), AVON

– Blush luminous, AVON

– Palette ombretti 24 carati (gleam of gold 1,4), AVON

– Precision eyeliner (black), KIKO

– Mascara SuperDrama (black), AVON

– Rossetto (berry glitz), AVON

Recensione marchio: AVON

ImmagineIn questo post volevo fare una recensione riguardo a quella che è stata la mia esperienza con questo marchio.

Sono stata presentatrice AVON per più di un anno e mi sono trovata a contatto con un ambiente ottimo e disponibile a qualsiasi evenienza. Per chi non lo sapesse, AVON è un azienda mondiale che vende tramite rappresentanti (quindi non negozi) cosmetici e prodotti per la cura della pelle.I prodotti sono esposti su dei cataloghi cartacei o online, suddivisi in ‘Campagne’ e in ognuna di esse ci sono promozioni diverse. Inoltre, unicamente per le presentatrici, ci sono offerte esclusive a prezzi stracciati. I prodotti arrivano a casa (o in qualsiasi altro indirizzo a piacere del rappresentante) tramite corriere a giorni prestabiliti. Il servizio clienti è molto disponibile ed è reperibile sia online che tramite recapito telefonico.

Ma parliamo ora dei prodotti.

COSMETICI. 

I cosmetici sono suddivisi in tre sottomarche:

  1. Color Trend (C.T.); è la linea più economica e comprende prodotti dai colori sgargianti e molto giovanili a prezzi davvero molto bassi.
  2. Avon; è la linea intermedia dove la qualità è superiore a quella della Color Trend ed i prezzi sono leggermente più alti ma il rapporto qualità prezzo rimane ottimo, soprattutto per  le matite.
  3. Avon Anew; è la linea anti-age proposta da AVON e offre prodotti studiati per nascondere i segni dell’età a prezzi davvero competitivi. Le formulazioni sono molto cremose per riempire le rughe e i segni d’espressione.

Immagine

I fondotinta hanno tanti tipi e tonalità diversi: esistono quelli liquidi, cremosi, in mousse, in polvere, minerali, e matte. I colori sono tantissimi e adatti a pelli che variano dal bianco latte al cioccolato.

I prodotti in polvere, quali cipria, terra, blush e illuminanti sono mediocri nella linea C.T. e invece ottimi nella linea Avon.

Le matite della linea C.T. sono ben scriventi e hanno una media durata mentre quelle Avon hanno diverse tipologie (normali, metallizzate, glitter e cremose) e tutte molto valide.

Immagine

Nei rossetti io ho riscontrato la situazione inversa ai prodotti sinora descritti: amando i colori forti e decisi ho preferito la consistenza matte della linea C.T. rispetto a quella cremosa dalle nuances meno esuberanti della linea Avon.

Per gli ombretti non c’è nulla da dire, sono tutti ottimi e li potete trovare singoli, doppi o in mini palette da 4 o da 6. Tutti ben scriventi e utilizzabili anche da bagnati.

Gli smalti hanno una vasta scelta, una stesura ottima dovuta anche al pennino piatto ma soprattutto una lunga durata. Unica pecca sono i tempi d’asciugatura non proprio velocissimi ma in 10 minuti la vostra manicure dovrebbe essere perfetta.

Ovviamente tutti i prodotti non sono testati su animali e contengono solo prodotti autorizzati dalle normative dei Paesi in cui sono venduti.

Sito: http://www.avon.it/PRSuite/home_page.page