TAG #Too much information

tmi-tag

Ciao a tutte :) quache giorno fa sono stata invitata a partecipare da Cerambijoux al tag #Too much information che consiste nel rispondere sinceramente a una seria di domande in modo tale da farsi conoscere un po’ di più attraverso la rete.

1. Cosa stai indossando? ehm… un pigiama caldo caldissimo.
2. Sei mai stata innamorata? Sì per fortuna :)
3. Hai mai avuto una brutta rottura? Purtroppo molto brutta
4. Quanto sei alta? 1.64 cm
5. Quanto pesi? Ma davvero? E la regola “a una donna non si chiede l’età ma soprattutto il peso”?! Comunque 57 kg
6. Qualche tatuaggio? Si, due. Una farfalla e un cuoricino.
7. Qualche piercing? Sì, all’ombelico.
8. OTP (One True Pairing)? Non ho idea di cosa sia.
9. Show preferito? Oddio, ecco che qui mi cade il mondo. Penso Hell’s Kitchen
10. Band preferita? Avenged Sevenfold
11. Qualcosa che ti manca? Il riposo e il tempo libero che avevo prima dell’università. E ovviamente tutta la collezione di Too Faced.
12. Canzone preferita? E’ come chiedermi quanti granelli di sabbia ci sono nel mare. La prima che mi è venuta è A Little Piece Of Heaven degli Avenged Sevenfold
13. Quanti anni hai? 19
14. Segno zodiacale? Pesci
15. Qualità che cerchi in un partner? Bellezza, sincerità e rispetto.
16. Citazione preferita? “Non può piovere per sempre”
17. Attore preferito? Leonardo Di Caprio
18. Colore preferito? Rosso
19. Musica ad alto o basso volume? Altissimo
20. Dove vai quando sei triste? Sotto le coperte
21. Quanto tempo impieghi per la doccia? Un’ora abbondante
22. Quanto tempo impieghi per prepararti la mattina? 30 minuti
23. Hai mai fatto rissa? No
24. Cosa ti accende? Le sorprese, adoro essere sorpresa
25. Cosa ti spegne? La monotonia
26. Per quale motivo hai aperto un blog? Per dare il mio contributo e confrontarmi con altre opinioni.
27. Paure? Paura dei ragni e una tremenda paura della morte (sono atea)
28. L’ultima cosa che ti ha fatta piangere? Un esercizio di statistica. Sembra stupido ma non accetto non riuscire in qualcosa e questo ha messo a dura prova i miei nervi.
29. L’ultima volta che hai detto ti amo a qualcuno? prima, al mio ragazzo.
30. Il significato del nome del tuo blog? Oddio si parla di quando avevo 14 anni! Ai tempi ero emo/metallara e cercavo un nome che facesse effetto su Netlog e così è nato BloodyRandy, col tempo mi ci sono affezionata.
31. L’ultimo libro che hai letto? Biologia molecolare di Karp vale?
32. Il libro che stai leggendo in questo periodo? Purtroppo i manuali dell’università tolgono tempo alla lettura dilettevole.
33. L’ultimo show che hai visto? Penso le Iene
34. L’ultima persona con cui hai parlato? I miei genitori
35. Che relazione c’è tra te e l’ultima persona a cui hai scritto? Fidanzatissimi :)
36. Cibo preferito? Pizza integrale con panna e mais (oohyeah baby!)
37. Posto che vuoi visitare? Ovunque! Ma urge una capatina in America per shopping vario.
38. Ultimo posto in cui sei stata? Milano, stamattina.
39. Hai mai avuto un incidente? Nel senso automobilistico? Sì…. ho tamponato (senza danni) un mio compagno di classe, no comment a riguardo.
40. L’ultima volta che hai baciato qualcuno? l’altro ieri il mio fidanzato
41. L’ultima volta che sei stata insultata? Tutti i giorni da mia mamma, siamo le reciproche valvole di sfogo.
42. Gusto di caramella preferito? Ciliegia
43. Che strumento suoni? Nessuno anche se mi sarebbe piaciuto tantissimo il pianoforte.
44. Pezzo preferito di gioielleria? Un bel collier (possibilmente di diamanti)
45. L’ultimo sport che hai praticato? Divano si può? Comunque sci agonistico :)
46. L’ultima canzone che hai cantato? Falsità e cortesia di Salmo
47. La tua chat preferita? Whatsapp
48. L’hai mai usata? Ovvio
49. L’ultima volta che sei uscita con qualcuno? Un bell’aperitivo con le mie amiche
50. Chi dovrà rispondere a queste domande dopo di te? Tutte coloro che taggo e che leggono l’articolo! :D

https://fashionblogbyblondywitch.wordpress.com/

http://valemaya.wordpress.com/

http://tisvelountrucco.com/

http://vanitynerd.com/

http://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/

http://thefashioncat.wordpress.com/

Annunci

TAG #DREAMY IS THE NEW SELFIE!

Buona sera ragazzuole! Ieri ho ricevuto da mercurymakeup (che ringrazio) la nomination per un tag molto interessante. Si tratta del #Dreamy is the new selfie ideato da Claudia Giordano di BlondyWitch FashionBlog. sinceramente prima d’ora non conoscevo questa blogger ed è sempre utile accrescere il proprio bagaglio culturale riguardo il mondo dei blog.

wpid-wp-1416066986975

Vi riporto un breve paragrafo in cui Claudia spiega perchè ha ideato questo tag: Stanca delle solite cose, delle solite foto di faccini e faccioni, pressochè ormai tutti uguali, tutti senza un vero significato che non fosse quello di auto-scattarsi una foto tanto per postarla in rete con la scritta #selfie, mi sono detta: “Perché non provare a fare un passo avanti, a creare qualcosa che surclassi il selfie e lo sostituisca con qualcosa di più significativo?”E così è nato il #DREAMY, ovvero foto divertenti in cui indicate le cose che più adorate, che magari sognate e vorreste avere o che avete già e amate alla follia! Il #DREAMY nasce per fotografare le passioni e i sogni – letteralmente. E che siano foto reali o fotomontaggi non ha importanza. Attraverso i #DREAMY potremo conoscerci meglio, scoprire sogni e passioni delle persone che magari non conoscevamo e farci conoscere a nostra volta. Insomma un modo per mettere da parte l’egocentrismo e puntare la luce sulla nostra personalità”.

Siccome non mi andava di scegliere solo una cosa che mi rende particolarmente felice, ho scelto di riportare alcune mie passioni.

12334_10201572382740741_828625937_n

La passione che provo verso il mio ragazzo

14510_10203308529103315_1807755904_n

La passione verso il mio adorato micino Gig

10344800_10204027986009288_7811072391351468353_n

La passione per il teatro

e ovviamente la passione per il make up!

Le regole da seguire sono solo tre:

1) Fotografatevi mentre indicate la cosa che vi piace o amate che può essere QUALSIASI cosa: un abito o un accessorio, vostro figlio, il vostro animale domestico, l’auto, un posto che amate, un vip, un cibo…quello che volete!

2) Postate la vostra foto sul blog, citate il blog da cui vi è arrivato l’invito, scrivete cos’è il #DREAMY e le sue 3 regole con il logo ufficiale DREAMY IS THE NEW SELFIE.

3) Taggate a vostra volta 15 blog, avvisandoli di averli coinvolti nella nuova moda.

PS. Se volete postare le vostre foto anche su Instagram o Twitter, gli hashtag ufficiali sono #dreamy #dreamyisthenewselfie e #DOTD (dreamy of the day).

Ecco le mie #Dreamy Nomination:

L’estetarisponde

gloriaredlips

zememakeup

cat eyes red lips

ruby beauty and make up

cerambijoux

cherry diamond lips makeup

Amore, psiche & makeup

– l’eleganza dell’orca

– rainbox phoenix

– firstlady al limone

– following your passion

– makeupmanu

– mentapiperita

Se vi piacciono i miei articoli non dimenticatevi di seguire il blog e di mettere “mi piace” alla pagina BloodyRandy MakeUp su Facebook!

Finalmente siamo 50!

Grazie mille di cuore a tutti quanti! 50 sono un bel numero, soprattutto perchè non me lo sarei mai aspettato! Mi piace pensare a voi come una famiglia allargata! Ormai nella home vi riconosco dal tipo di foto o dal titolo dei post :)

Mi auguro che prima o poi questo blog possa crescere e nel frattempo continuerò a scrivere con passione!

Immagine

Se il post ti è piaciuto, inizia a seguire il blog e metti MI PIACE alla pagina facebook BloodyRandy Make Up per non perdere nemmeno un articolo!

ESPERIENZA: Beauty Bay

Buongiorno a tutte! Gli esami si avvicinano e la tensione aumenta, ma nonostante ciò è sempre un piacere scrivere su questo blog. Mi piace farlo bevendo una bella tazza di the caldo al calduccio mentre fuori piove. Capisci che tenere un blog è una passione quando gli dedichi tutto il tuo tempo libero.

Oggi volevo parlarvi di un’altra esperienza online, quella su Beauty Bay, un sito che rivende tantissimi prodotti di brand stra-ricercati e ovviamente irreperibili in Italia; parlo di Anastasia Beverly Hills, Anna Sui, Billion Dollar Brows e tantissime altre marche da scoprire.

La meravigliosa sorpresa è che le spedizioni verso l’Italia sono COMPLETAMENTE GRATUITE, qualsiasi sia l’importo dell’ordine! Meraviglioso, non ho altro da aggiungere.

Il sito è molto intuitivo e ha una parte dedicata alla review di ogni prodotto in modo tale che potete avere delle dritte sui vostri acquisti.

Io ho deciso di acquistare un arriccia capelli della Babyliss Pro a €30, che attualmente è fuori commercio. Feri del genere vengono a costare tra i 90 e i 120€ e quindi posso dire di aver fatto l’affare del secolo (se volete è ancora disponibile).

La grandissima varietà di prodotti che offre il sito ti fa immediatamente riempire il carrello e la wishlist fino a farli traboccare! Fortunatamente la mia carta era quasi esaurita e quindi mi sono fermata.

Durante la conferma di acquisto esce un avviso che ti dice che raggiungendo la soglia di tot € potrai avere dei campioncini gratuiti oppure omaggi in formato originale! Purtroppo il mio budjet non soddisfava tale requisito ma…… cinque minuti dopo l’ordine mi è arrivata la mail che diceva che per i primi 500 ordini a partire da quel giorno, veniva allegato in regalo un lipgloss in edizione limitata della Duwoop. Per due settimane sono rimasta col dubbio se rientravo o no in quei 500 fortunati.

Dopo due settimane dall’ordine (anche se il sito dà come indicazione 7 giorni lavorativi) mi è arrivato il pacco

IMG_1139

Il cartone era un po’ ammaccato ma la confezione al suo interno era perfetta

IMG_1141

e…… TADAAAAAAN! il lipgloss Venom è arrivato anche a me!

IMG_1142

Questo articolo scontato costa 17€ e quindi devo dire che mi hanno fatto proprio un bel regalino! Ve ne parlerò in un’altra review! :)

In conclusione posso dire che questo sito è il supermercato del make up, super-rifornito e senza spese di spedizione. Armatevi di tanta pazienza e ne rimarrete soddisfatte!

Se ti è piaciuta questa review, segui il blog e metti MI PIACE alla pagina facebook BloodyRandy MakeUp per non perdertene neanche una!

ESPERIENZA: itStyle

Ciao ragazze! La mia esperienza di shopping online sta diventando sempre più varia e spero che le mie esperienza possano esservi un utile punto di vista!

Oggi vi parlerò di itStyle, un marchio italiano di make up che offre prodotti a prezzi low cost e che è disponibile sia nella vendita online che offline. La catena di negozi è concentrata soprattutto in sud Italia ma possiede dei negozi anche all’estero.

Ho deciso di acquistare da questo sito approfittando delle spese di spedizione gratuite per il primo acquisto (anzi, ho comprato loro articoli solo per questo), e scegliendo prodotti dai prezzi molto bassi.

In tutto ho preso quattro mascara dai colori pop, una matitona e un correttore; il tutto verrà recensito prossimamente. Questi sei articoli ad un prezzo ridicolo (meno di tre euro l’uno).

Ma ora parliamo dell’esperienza dell’acquisto.

Il sito non mi piace. Nemmeno un po’. Troppo grigio, troppo nero, e nemmeno in stile minimal! va be, de gustibus.

Il pagamento avviene tramite paypal, quindi in modo sicuro e veloce ed avendo magazzini in Italia, ti assicurano la consegna in un max di 48 ore. Perfetto no? No. Perchè la processazione del pacco ci ha messo un’eternità! Qualsiasi brand da cui ho ordinato online, l’evasione del pacco ci ha impiegato MASSIMO 24 ore. Invece qui tre giorni -.- L’azienza in più aggiunge: Nessuna responsabilità, a qualsiasi titolo, potrà essere addebitata dal Cliente a ItStyle in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna dei Prodotti oggetto dei Contratti d’Acquisto.

Il giorno dopo il corriere mi ha recapitato il mio ordine:

IMG_0924

IMG_0925

IMG_0926

Come potete vedere il pacco è in cartone e mi è arrivato in ottime condizioni anche se l’imballaggio interno non è per nulla protettivo.

I prodotti sono arrivati nelle loro confezioni e non presentano alcun difetto.

Nonostante non sia stata un’esperienza negativa, credo che non ordinerò mai più da questo sito, in quanto la gamma di prodotti proposti non è originale ed è possibile comprarla da qualsiasi altro sito. In una parola ANONIMO.

Spero che la mia esperienza possa esservi stata utile, un bacio Randy

TAG: About Books

Buongiorno a tutte! Rispondo al tag di MissBlackFish a riguardo dei miei gusti in fatto di libri.

Piccola premessa, io sono una persona molto particolare, ovvero tendo a non incanalarmi in una corrente ben definita quando si parla di libri, musica (dalla classica al brutal death metal) o ai vestiti (da pettinata con la giacca di zara e le Hogan alle magliette strappate e tagliate dei Cannibal Corpse).

Detto questo lancio la sfida a tutte le lettrici e ricordiamo che nonostante il secolo della tecnologia e Facebook, un buon libro non lo batte nulla.

1) Come scegli i libri da leggere? E qua è un bel dilemma. In primis dalla copertina, ebbene sì! E poi leggo la trama dietro, se non sbadiglio lo compro :)

2) Dove compri i libri? Nelle librerie e nella bancarelle dell’usato (una volta sola perchè i libri devono essere PERFETTI). Ho comprato usato “Tutti i racconti del mistero, dell’incubo e del terrore” di E.A.Poe e ho avuto la piacevole sorpresa di trovarci dentro una dedica! E’ stata una bellissima esperienza.

3) Aspetti di finire un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta? Bisogna dedicarsi anima e core al libro, quindi uno solo :)

4) Di solito quando leggi? Quando inizio un libro che mi prende tanto, SEMPRE. Prima di alzarmi dal letto quando mi sveglio, in bagno, quando mangio e quando ho un po’ di tempo libero.

5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro? Più son lunghi, più mi piacciono :)

6) Genere preferito? L’horror che ha qualche elemento erotico, il profano mi ha sempre attirato :)

7) Hai un autore preferito? Questa domanda è una pugnalata al cuore, Chi scegliere? Lisa Jane Smith

8) Quando è iniziata la tua passione per la lettura? Da quando ho imparato a leggere. In edicola usciva la raccolta libri delle fiabe sonore (che conservo tutt’oggi) e mentre le ascoltavo imparavo a leggere con le intonature.

9) Presti libri? No, mai, never. Neanche a mia madre che me li compra da quando mi ha fatto un’orecchia alla copertina di Romeo e Giulietta.

 10) Un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme? Ad un libro bisogna dedicarsi anima e core, quindi uno solo :)

11) I tuoi amici/famigliari leggono? Ho preso la passione per i libri da mia mamma, mio papà si limita a leggere “Quattroruote”

12) Quanto ci metti mediamente a leggere un libro? Dipende dalla lunghezza, ma solitamente me li divoro. Alla fine rimpiango sempre di non essermeli goduti con calma.. Sono curiosa :)

13) Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro? Guardo sempre! E quando la proprietaria se ne accorge sorrido o faccio smorfie a seconda di quello che sta leggendo, nel caso in cui non conosco il libro, lancio sempre un sorrisino come per dire “sei dei nostri”. (Mi scambiano per maniaca delle volte).

14) Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne uno solo, quale sarebbe? Innanzi tutto questo non deve succedere e li salverei anche con i denti ma se proprio devo scegliere… Le 120 giornate di Sodoma del marchese De Sade, per commemorare la perversione della psiche umana,

15) Perché ti piace leggere? Perchè mi piace costruire la storia nella mia mente, essere l’occhio della videocamera nella mia testa. E poi sono misantropa, e un libro è anche un modo carino per dire: “stammi alla larga”  (risata psicopatica)

16) Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi? Sono una collezionatrice (libri, make up, vestiti etc…) quindi non posso prendere in prestito libri che poi devo restituire, sarebbe come lasciare una parte della mia intimità.

17) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire? Ohohoh ce l’ho. Non ho dubitato mezzo secondo. Gargantua e Pantagruele di Rebelais. Mi fu dato da leggere per le vacanze dal mio sadico professore di Italiano. Ero convinta fosse un gesto di pura cattiveria e invece studiando letteratura mi sono resa conto di quanto sia efficace il suo anticlassicismo. Mi sono ripromessa di finirlo.

18) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina e cosa ti attrae della copertina di un libro? Sì. La mia saga preferita l’ho iniziata grazie alla copertina. Il Diario del Vampiro, con la sua rosa rossa e le pagine bordate di scarlatto.

19) C’è una casa editrice che ami particolarmente e perché? Non ne ho una in particolare, scelgo quella che mi propone il libro con la copertina migliore. Anche l’occhio vuole la sua parte ;)

20) Porti i libri dappertutto (in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni al sicuro dentro casa? Se i miei libri escono di casa lo fanno uno per volta e sento una bustina in plastica in modo che non si rovini.

21) Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente? Non è facile ma ringrazio una mia carissima amica dell’asilo per avermi regalato il secondo volume della saga del Diario del Vampiro (è andata sul sicuro) ahaha

22) Come scegli un libro da regalare? Purtroppo i miei gusti sono vari ma particolari: non a tutti piace ricevere un De Sade ehehe Comunque cerco di completare le serie che già seguono.

23) La tua libreria è ordinata secondo un criterio o tieni i libri in ordine sparso? Ebbene sì, per dimensione, impilati dal più grande al più piccolo, successivamente per casa editrice e poi per colore (….. mi sto rendendo conto di quanto sia mentalmente disturbata)

24) Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti? Se proprio non ci capisco nulla sì, ma quando leggo che sono lunghe no. Che noia! Fammi tornare al libro!

25) Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?  Dipende… le introduzioni non le leggo quasi mai, mi piace leggerle alla fine se il libro mi ha soddisfatto, perchè quando inizio un libro non voglio essere influenzata da NULLA.

26) Rileggi i libri che hai già letto? Quasi mai, se capita sono quelli in collane. Ho riletto tutti i Diari del Vampiro e tutti i libri di Harry Potter (tre volte).

Raccogliete la sfida, lettrici accanite e non, e rispondete a queste domande! Se accettate, lasciate il link del vostro articolo così vengo a darci una sbirciata :D

Cara la mia MissBlackFish, come promesso ti lascio la foto della mia libreria ristretta :D

IMG_0965

Se ingrandisci la foto, magari qualcosa si riesce a leggere, in ogni caso in altro a sinistra trovi tutti i Diario del Vampiro e gli Harry Potter e sotto, beh, di tutto e di più tra fantasy e classici :D

Best Articles Awards

Ciao ragazze! Mi rivolgo al femminile perchè tutti i miei seguaci son gentil pulzelle, quando qualche maschietto si farà avanti, mi rivolgerò al maschile generico.

Senza titolo-1

In ogni caso in questa settimana mi è capitato di leggere post davvero interessanti sia dal punti di vista contenutistico che stilistico; ho deciso quindi di dare il mio personale ringraziamento creando questo Best Articles Award! Ovviamente come tutti gli altri Awards è un utile strumento per conoscere e farsi conoscere.

Come si riceve il Best Articles Awards (BAA)? La nomina a questo premio virtuale si riceve da altri blogger in merito all’articolo che più ha suscitato interesse nel lettore. Ovviamente le nomine devono essere sincere ed imparziali, altrimenti il significato di questo riconoscimento viene a mancare totalmente.

Cosa devo fare quando ricevo il BAA? Una volta che si ha ricevuto questa nomina non dovrete fare altro che sfoggiare con umile orgoglio il premio e seguire le semplici regoline.

REGOLE:

1. Scrivere un articolo in merito al BAA, potete anche copiare quello che ho scritto sopra.

2. Ringraziare il/la blogger che vi ha nominato

3. Rispondere a queste semplici domande:

Da quanti anni scrivete sul vostro blog?

– Di cosa tratta il vostro blog?

– Avete mai pensato di smettere di scrivere?

– Qual è il vostro sogno nel cassetto?

4. Nominare 4 articoli che per voi meritano questo premio.

5. Esporre in cima all’articolo l’immagine del BAA., che costituisce il premio in riconoscenza del vostro articolo.

Non posso ringraziare nessuno per la nomination perchè questo Award è una mia idea ma ringrazio in primis L’Esteta Risponde per il suo La vita segreta di una beauty blogger, ovvero perchè la campagna Carpisa urta la nostra sensibilità per avermi portato a scrivere questo articolo.

Successivamente ringrazio:

L’Eleganza dell’Orca per Le sfumature di noia mortale. Grigio.

Makeuprainbow per Quando l’ignoranza diventa inappropriata

Cerambijoux per App consigliate #1

Ed ora passiamo alle domande!

1. Scrivo su questo blog da Aprile 2014

2. Il mio blog tratta soprattutto di recensioni su prodotti di bellezza e cura per il corpo. La mia speranza è quella di dare un contributo utile per farvi capire come sono davvero i prodotti che provo, senza i filtri deviatori delle pubblicità.

3. A dire il vero sì, quest’anno ho avuto l’esame di maturità e per un lungo periodo sono stata assente dl blog e questo mi ha fatto dubitare su quanto potessi essere regolare con la pubblicazione ma ora sono tornata alla grande :D

4. Il mio sogno nel cassetto è di diventare truccatrice teatrale e cinematografica. Ma questo sogno per ora è destinato a rimanerci nel cassetto.

Un bacio a tutte, Randy