OMNIA BOTANICA: crema viso idratante e nutriente all’olio puro di Argan

Ciao a tutte beauty addicted! In questo periodo dell’anno vento e freddo tendono a far screpolare la cute, soprattutto alle pelli secche come la mia: per questo è molto importante nutrire e proteggere viso e mani da questi fattori.

Oggi vi parlerò della mia Eureka in quanto a creme viso. Fino a poco tempo fa non mi curavo degli inci, ma la mia passione per la chimica mi ha portato ad interessarmi delle formulazioni dei prodotti con cui sono a contatto tutti i giorni e.. ORRORE! Purtroppo far capire a una famiglia intera l’insensibilità di alcune case cosmetiche è dura e quindi voglio per prima cosa affondare le radici e approfondire le mie conoscenze nel mondo Cruelty-Free ed ecoBio per poi convertire tutti.

La mia conversione ha inizio non con una semplice crema viso ma con un vero e proprio gioiello! Più volte ho visto prodotti di Omnia Botanica buttati alla rinfusa dentro gli scaffali Esselunga e non ci avevo mai dato peso fino a quando la mia crema viso dall’inci raccapricciante non era finita. Ho fato uno sguardo rapito alla composizione e ho deciso di comprarla.

IMG_1893

IMG_1895

Quando sono arrivata a casa ho controllato la formulazione sul sito Biotiful, che ti permette di capire in maniera rapida l’inci di un prodotto. Quello che alla prima occhiata sembrava una buona composizione si è rilevata ottima!

AQUA (WATER) Rating solvente
ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL Rating emolliente / condizionante cutaneo
GLYCERIN Rating denaturante / umettante / solvente
GLYCERYL OLEATE CITRATE Rating emolliente / emulsionante
TRICAPRYLIN Rating emolliente / coprente / condizionante cutaneo / solvente
CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE Rating emolliente / solvente
PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) OIL Rating condizionante cutaneo
DICAPRYLYL ETHER Rating additivo
SODIUM STEAROYL LACTYLATE Rating Emulsionante
PARFUM (FRAGRANCE) Rating
GLYCERYL STEARATE Rating emolliente / emulsionante
GLYCERYL CAPRYLATE Rating emolliente / emulsionante
NATURAL UNSAPONIFIABLE OLIVE WAXE Rating
GLYCERYL DIBEHENATE Rating emolliente
CELLULOSE GUM Rating legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante
TRIBEHENIN Rating emolliente / condizionante cutaneo
GLYCERYL BEHENATE Rating emolliente / emulsionante
MICROCRYSTALLINE CELLULOSE Rating assorbente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante
CHAMOMILLA RECUTITA (MATRICARIA) FLOWER WATER Rating emolliente
ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT Rating emolliente
ROSA CENTIFOLIA FLOWER WATER Rating vegetale
CETEARYL ALCOHOL Rating emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante
LAURYL ALCOHOL Rating emolliente / stabilizzante emulsioni / viscosizzante
CHONDRUS CRISPUS (CARRAGEENAN) EXTRACT Rating condizionante cutaneo / additivo reologico
TOCOPHEROL Rating antiossidante
XANTHAN GUM Rating legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante
SODIUM PHYTATE Rating chelante

Una volta stesa sulla pelle pulita, la sensazione di secchezza sparisce subito lasciando la pelle levigata e morbida, ma non come fa la paraffina, idratata sul serio! La mia pelle se la beve letteralmente questa crema nutriente e rimane setosa tutto il giorno.

Il tappo erogatore ha un più un tappino che blocca il foro d’uscita per evitare che la crema prenda aria (che attenzione ai dettagli eh).

In conclusione ricomprerò assolutamente questa crema perchè, fino ad ora, è la migliore che io abbia mai provato.

ChePassione! Black Lips

Ciao a tutte ragazze! Dopo il mio lungo silenzio eccomi ritornata con un articolo a cui tengo molto: le labbra tinte di nero. Sono sempre stata attirata dal dark o il gothic tanto che, fino a qualche anno fa, quello era io mio stile. Nonostante i cambiamenti di gusti, la passione per i rossetti neri non mi è solo rimasta, ma anzi è diventata un’ossessione: se prima mi accontentavo di una matita a lunga durata per ottenere un bel nero, ora necessito ogni singolo rossetto, tinta, gloss neri di qualsiasi brand cosmetico.

In questo post volevo illustrarvi i miei tre prodotti preferiti, scelti per texture: vi vorrei infatti mostrare come l’effetto del nero cambi a seconda del finish completamente opaco, cremoso o glossy.

IMG_1340

IMG_1341

Velvetines, Black Velvet – Lime Crime

Questa tinta labbra è il mio tesoro! Ordinata dall’America tra mille avventure (se volete potete leggere i post dedicati a questo brand), questa tinta è famosissima in tutto il mondo per il suo finish total matte. Unica pecca: secca un sacco le labbra, al punto da dar fastidio dopo qualche ora se non sono perfettamente idratate! La durata è imbattibile e soprattutto non si trasferisce.

Black Velvet

Luscious Cream, 523 nero – Kiko

Il mio rapporto con questo rossetto è altalenante: il finish cremoso nutre le labbra completando il tutto con microglitter verdi molto delicati ma la durata è davvero pessima! Infatti io solitamente lo uso sopra alla tinta labbra di Lime Crime affinchè duri di più.

Kiko nero

Vinyl Lacquer, Provocative Black – Sephora

Mi ero aggiudicata questo gioiellino ai saldi di Sephora ed era l’ultimo pezzo, mamma che c*** :D! Comunque onestamente da solo questo insolito gloss nero è poco pigmentato e non molto resistente, ma abbinato ai suoi fratelli opachi è una bomba! L’effetto è di avere un lago nero sulle labbra. Ovviamente con un gloss del genere non puoi fare niente: non puoi bere, baciare o mangiare senza sporcare ogni cosa di nero!

Sephora Black

Ecco i miei tesori (cit. Gollum), a voi quale effetto piace di più?

Haul Sephora

Ciao ragazze! L’atmosfera del Natale inizia a farsi sentire nell’aria e nelle mie finanze: infatti in questo periodo dell’anno mi viene un’irrefrenabile voglia di Spendere con la S maiuscola! Così con uno dei tanti sconti privati di Sephora sono andata a fare un salto in negozio.

Vediamo cosa ho preso!

IMG_1479

Eccoli qua!

IMG_1480

Due pennelli firmati Sephora per l’applicazione ci cipria, bronzer e blush in polvere.

IMG_1483

Cipria Make Up Forever, fondotinta Star Dior e combo primer e mascara Urban Decay (perversione e subversion)

Ed ecco tutti i samples che mi hanno regalato per la grande spesa:

IMG_1482

Crema giorno, notte e siero idratante Guerlain

IMG_1486

Campioncini profumi Eros Donna di Versace, Jeu d’amour di Kenzo e la body lotion The One di Dolce e Gabbana

IMG_1487

La borsa in simil pelle molto “trasgressive”

Tutto questo per la modica cifra di €151. Effettivamente con quei soldi probabilmente portavo a casa tutto lo stand di Essence o Kiko, è vero, ma purtroppo alcuni prodotti li devi proprio pagare se li vuoi nella tua collezione.

Appena avrò il tempo materiale per provarli tutti quanti, insieme a quelli del precedente Haul da Acqua&Sapone, ve li recensirò sul blog!

Per non perdere nessun articolo, segui il blog e metti “Mi Piace” alla pagina Facebook BloodyRandy Make Up

Bye beauties!!

ChePassione! Labbra di lusso: Chanel & Dior

Buonasera ragazzuole! Per gli eventi importanti tiriamo fuori dei portagioie i nostri monili più preziosi e ovviamente anche i gioiellini a me più cari, quelli del make up. Ebbene sì, io sono un po’ particolare: non amo i gioielli e se ne metto sono di bigiotteria, però quando si parla di make up mi piace viziarmi.

Piccola premessa per non creare fraintendimenti: so bene che i trucchi super costosi delle linee dei grandi stilisti sono spesso equiparabili a brand meno costosi ma ammetto che per come sono fatta io, anche il brand fa la sua parte. Possiedo molti rossetti Avon che sono molto buoni ma qualche volte mi piace soddisfare qualche piccolo capriccio. Detto ciò, inizio la review!

IMG_1498

Oggi vi parlo di una combo francesissima creata con Chanel e Dior. Voglio prima parlarvi dei singoli prodotti per poi farvi vedere l’effetto combinato.

Chanel Rouge Coco- Téhéran

Partiamo dal packaging: semplice, elegante e di grande effetto. L’astuccetto in metallo lucido con banda oro riporta sul tappo il simbolo della grande icona. La gamma Rouge Coco offre una serie di rossetti dalla consistenza più sostanziosa del cremoso in modo tale che il prodotto resta li dove lo mette aderendosi perfettamente alle labbra. Il finish di questa linea è preziosamente satinato per donare un aspetto lucente alle labbra. Anche dopo ore dall’applicazione rimane perfetto e non si sente nemmeno sulle labbra perchè non le appiccica e non le bagna.

IMG_1500

IMG_1499

Dior kiss – Mango Soda

Il packaging è un tubetto trasparente che permette di vedere il colore esatto del prodotto. L’applicatore l’ho trovato molto scomodo: infatti consiste solo in una protuberanza in plastica con un buco da cui esce il prodotto sotto pressione; evidentemente per Dior è scontato che i prodotti labbra si applichino rigorosamente col pennello. La pigmentazione è bassa e lascia una leggera velatura di colore mentre è tempestato da glitter oro che su questa tonalità pesca stanno da dio. Effettivamente la sensazione sulle labbra è un po’ appiccicosa ma non tanto da impiastricciare tutta la faccia.

IMG_1501

Vediamoli ora insieme.

Nelle seguenti foto ho prima applicato solamente Téhéran ridefinito dalla matita labbra Perfettina di Neve Cosmetics mentre nella seconda ho steso un velo di Mango Soda per dare un effetto più glossy.

IMG_1494

IMG_1496

Ci stiamo avvicinando al Natale e penso che un rossetto Rouge Coco sia un bel regalo d’effetto!

Avete mai provato questi prodotti? Se avete domande o volete esprimere la vostra opinione scrivetele nei commenti qui sotto e risponderò volentieri!

Se vi è piaciuto l’articolo seguite il mio blog e mettete mi piace alla pagina Facebook BloodyRandy MakeUp per non perdervi nemmeno un articolo!

TAG #Too much information

tmi-tag

Ciao a tutte :) quache giorno fa sono stata invitata a partecipare da Cerambijoux al tag #Too much information che consiste nel rispondere sinceramente a una seria di domande in modo tale da farsi conoscere un po’ di più attraverso la rete.

1. Cosa stai indossando? ehm… un pigiama caldo caldissimo.
2. Sei mai stata innamorata? Sì per fortuna :)
3. Hai mai avuto una brutta rottura? Purtroppo molto brutta
4. Quanto sei alta? 1.64 cm
5. Quanto pesi? Ma davvero? E la regola “a una donna non si chiede l’età ma soprattutto il peso”?! Comunque 57 kg
6. Qualche tatuaggio? Si, due. Una farfalla e un cuoricino.
7. Qualche piercing? Sì, all’ombelico.
8. OTP (One True Pairing)? Non ho idea di cosa sia.
9. Show preferito? Oddio, ecco che qui mi cade il mondo. Penso Hell’s Kitchen
10. Band preferita? Avenged Sevenfold
11. Qualcosa che ti manca? Il riposo e il tempo libero che avevo prima dell’università. E ovviamente tutta la collezione di Too Faced.
12. Canzone preferita? E’ come chiedermi quanti granelli di sabbia ci sono nel mare. La prima che mi è venuta è A Little Piece Of Heaven degli Avenged Sevenfold
13. Quanti anni hai? 19
14. Segno zodiacale? Pesci
15. Qualità che cerchi in un partner? Bellezza, sincerità e rispetto.
16. Citazione preferita? “Non può piovere per sempre”
17. Attore preferito? Leonardo Di Caprio
18. Colore preferito? Rosso
19. Musica ad alto o basso volume? Altissimo
20. Dove vai quando sei triste? Sotto le coperte
21. Quanto tempo impieghi per la doccia? Un’ora abbondante
22. Quanto tempo impieghi per prepararti la mattina? 30 minuti
23. Hai mai fatto rissa? No
24. Cosa ti accende? Le sorprese, adoro essere sorpresa
25. Cosa ti spegne? La monotonia
26. Per quale motivo hai aperto un blog? Per dare il mio contributo e confrontarmi con altre opinioni.
27. Paure? Paura dei ragni e una tremenda paura della morte (sono atea)
28. L’ultima cosa che ti ha fatta piangere? Un esercizio di statistica. Sembra stupido ma non accetto non riuscire in qualcosa e questo ha messo a dura prova i miei nervi.
29. L’ultima volta che hai detto ti amo a qualcuno? prima, al mio ragazzo.
30. Il significato del nome del tuo blog? Oddio si parla di quando avevo 14 anni! Ai tempi ero emo/metallara e cercavo un nome che facesse effetto su Netlog e così è nato BloodyRandy, col tempo mi ci sono affezionata.
31. L’ultimo libro che hai letto? Biologia molecolare di Karp vale?
32. Il libro che stai leggendo in questo periodo? Purtroppo i manuali dell’università tolgono tempo alla lettura dilettevole.
33. L’ultimo show che hai visto? Penso le Iene
34. L’ultima persona con cui hai parlato? I miei genitori
35. Che relazione c’è tra te e l’ultima persona a cui hai scritto? Fidanzatissimi :)
36. Cibo preferito? Pizza integrale con panna e mais (oohyeah baby!)
37. Posto che vuoi visitare? Ovunque! Ma urge una capatina in America per shopping vario.
38. Ultimo posto in cui sei stata? Milano, stamattina.
39. Hai mai avuto un incidente? Nel senso automobilistico? Sì…. ho tamponato (senza danni) un mio compagno di classe, no comment a riguardo.
40. L’ultima volta che hai baciato qualcuno? l’altro ieri il mio fidanzato
41. L’ultima volta che sei stata insultata? Tutti i giorni da mia mamma, siamo le reciproche valvole di sfogo.
42. Gusto di caramella preferito? Ciliegia
43. Che strumento suoni? Nessuno anche se mi sarebbe piaciuto tantissimo il pianoforte.
44. Pezzo preferito di gioielleria? Un bel collier (possibilmente di diamanti)
45. L’ultimo sport che hai praticato? Divano si può? Comunque sci agonistico :)
46. L’ultima canzone che hai cantato? Falsità e cortesia di Salmo
47. La tua chat preferita? Whatsapp
48. L’hai mai usata? Ovvio
49. L’ultima volta che sei uscita con qualcuno? Un bell’aperitivo con le mie amiche
50. Chi dovrà rispondere a queste domande dopo di te? Tutte coloro che taggo e che leggono l’articolo! :D

https://fashionblogbyblondywitch.wordpress.com/

http://valemaya.wordpress.com/

http://tisvelountrucco.com/

http://vanitynerd.com/

http://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/

http://thefashioncat.wordpress.com/

TAG #DREAMY IS THE NEW SELFIE!

Buona sera ragazzuole! Ieri ho ricevuto da mercurymakeup (che ringrazio) la nomination per un tag molto interessante. Si tratta del #Dreamy is the new selfie ideato da Claudia Giordano di BlondyWitch FashionBlog. sinceramente prima d’ora non conoscevo questa blogger ed è sempre utile accrescere il proprio bagaglio culturale riguardo il mondo dei blog.

wpid-wp-1416066986975

Vi riporto un breve paragrafo in cui Claudia spiega perchè ha ideato questo tag: Stanca delle solite cose, delle solite foto di faccini e faccioni, pressochè ormai tutti uguali, tutti senza un vero significato che non fosse quello di auto-scattarsi una foto tanto per postarla in rete con la scritta #selfie, mi sono detta: “Perché non provare a fare un passo avanti, a creare qualcosa che surclassi il selfie e lo sostituisca con qualcosa di più significativo?”E così è nato il #DREAMY, ovvero foto divertenti in cui indicate le cose che più adorate, che magari sognate e vorreste avere o che avete già e amate alla follia! Il #DREAMY nasce per fotografare le passioni e i sogni – letteralmente. E che siano foto reali o fotomontaggi non ha importanza. Attraverso i #DREAMY potremo conoscerci meglio, scoprire sogni e passioni delle persone che magari non conoscevamo e farci conoscere a nostra volta. Insomma un modo per mettere da parte l’egocentrismo e puntare la luce sulla nostra personalità”.

Siccome non mi andava di scegliere solo una cosa che mi rende particolarmente felice, ho scelto di riportare alcune mie passioni.

12334_10201572382740741_828625937_n

La passione che provo verso il mio ragazzo

14510_10203308529103315_1807755904_n

La passione verso il mio adorato micino Gig

10344800_10204027986009288_7811072391351468353_n

La passione per il teatro

e ovviamente la passione per il make up!

Le regole da seguire sono solo tre:

1) Fotografatevi mentre indicate la cosa che vi piace o amate che può essere QUALSIASI cosa: un abito o un accessorio, vostro figlio, il vostro animale domestico, l’auto, un posto che amate, un vip, un cibo…quello che volete!

2) Postate la vostra foto sul blog, citate il blog da cui vi è arrivato l’invito, scrivete cos’è il #DREAMY e le sue 3 regole con il logo ufficiale DREAMY IS THE NEW SELFIE.

3) Taggate a vostra volta 15 blog, avvisandoli di averli coinvolti nella nuova moda.

PS. Se volete postare le vostre foto anche su Instagram o Twitter, gli hashtag ufficiali sono #dreamy #dreamyisthenewselfie e #DOTD (dreamy of the day).

Ecco le mie #Dreamy Nomination:

L’estetarisponde

gloriaredlips

zememakeup

cat eyes red lips

ruby beauty and make up

cerambijoux

cherry diamond lips makeup

Amore, psiche & makeup

– l’eleganza dell’orca

– rainbox phoenix

– firstlady al limone

– following your passion

– makeupmanu

– mentapiperita

Se vi piacciono i miei articoli non dimenticatevi di seguire il blog e di mettere “mi piace” alla pagina BloodyRandy MakeUp su Facebook!

TOO FACED: cat eyes palette

Tempo fa mi era arrivata la puntuale mail di Sephora riguardante le news nel beauty store e guarda caso la volta che avevo appena svuotato portafoglio e tutte le carte, SBAM! La Too Faced decide di produrre una palette per smokey/cat eyes dal packaging leopardato!! Cioè, io amo il leopardato! Sono collassata all’istante e ho inviato la mail al mio fidanzato che puntualmente mi ha risposto che avevo già troppi trucchi e che era inutile. Bene, la sera vado a casa sua e mi abbraccia, mi dice di chiudere gli occhi e una volta riaperti mi ritrovo davanti la Cat Eyes! Dopo pianti di gioia vari, trovo le forze di ringraziarlo e di riprendermi.

Ho deciso di fare un’introduzione così lunga perchè se l’è proprio meritata, dimostrazione che per fare una donna felice non servono diamanti ma una bella palette di ombretti.

IMG_1114

IMG_1115

IMG_1116

con flash

IMG_1121

Senza flash

La palette è composta da nove cialde dai nomi decisamente estrosi e dai colori idonei al nome del prodotto: passiamo dai rosa da gattina cucciolosa al nero intenso della pantera. Ovviamente la qualità di questi ombretti è alta: sono infatti molto pigmentati e per niente polverosi.

Purr, Meow e Kitten sono illuminanti rosati sia freddi che chiari, Tiger Eye, Pussy Cat e Kitty Glitter sono mezzi toni rispettivamente marrone caldo, viola chiaro e azzurro argentato che presentano dei mini-glitter che illuminano molto lo sguardo, infine Leopard, Jungle Love e Panter sono i colori più strong che permettono di rendere intenso e sofisticato qualsiasi make up e riprendono i toni medi.

Per inaugurarla ho deciso di creare subito un cut crease ben sfumato sui toni del viola.

3

2 (2)

Questi sono i colori con luce artificiale calda.

Ho scelto di usare Kitten per le zone di luce nella parte interna dell’occhio o nel mezzo per dare rilievo, Pussy Cat nella piega dell’occhio per intensificare l’ombra e Jungle Love per dare colore alla coda dell’occhio.

Dalla felicità ho deciso di postare la foto su Instagram e, con grande sorpresa, il profilo della stessa Too Faced ha messo like alla foto!

d

Sono davvero contentissima di questo regalo e non smetterò mai di ringraziare abbastanza il mio ragazzo per la sorpresa.

Se ti è piaciuto questo post, segui il mio blog e metti like alla pagina di Facebook BloodyRandy MakeUp per non perderti nemmeno un articolo!